Svizzera: guida, informazioni utili per viaggiare nei cantoni

Svizzera: guida, informazioni utili per viaggiare nei cantoni

Non attivi By

Guida turistica Svizzera, consigli viaggio e cose da sapere per organizzare vacanze alla scoperta di questo stato dell’Europa con capitale Berna.

Svizzera in breve

  • Capitale: Berna
  • Superficie in kmq: 41.293
  • Numero di abitanti: 7.400.000 (primo semestre 2001)
  • Religione: Cattolica e protestante

Dove si trova la Svizzera

bandiera svizzera La Svizzera confina a nord con la Germania, a est con l’Austria, il Liechtenstein e l’Italia, a sud con l’Italia, a ovest con la Francia. Il territorio svizzero è in prevalenza montuoso e si può suddividere in tre regioni: l’Altipiano, il Giura e le Alpi. L’altipiano è un’area con un’altitudine media di 580 m., con un’alta densità di popolazione, che si estende fra il Lago di Ginevra a sud ovest e il Lago di Costanza a nord est.

In questa zona dove i prati e i campi coltivati, si alternano a centri urbani sono concentrate la maggior parte delle attività economiche del paese. A nord ovest, tra il Lago di Ginevra e il Reno si estende il Giura, una serie di catene montuose di roccia calcarea. Questa regione ha dato il nome al periodo geologico del Giurassico. Numerose sono state le impronte di dinosauro e i fossili trovati. A sud le Alpi svizzere coprono un’ampia zona del territorio.

Il corso del Rodano suddivide le Alpi in settentrionali (Alpi Bernesi, Alpi di Glarona, Alpi di Uri) e meridionali (Alpi Pennine, le Alpi Lepontine, le Alpi Retiche). Oltre al Rodano anche i corsi dei fiumi: Reno, Ticino, Rheuss, Aare attraversano in queste montagne, splendide vallate che si incrociano nel valico di San Gottardo, straordinario punto d’incontro orografico ed idrografico.

Idrografia

I fiumi della Svizzera tributano al Mar del Nord tramite il Reno che insieme ai suo affluenti costituisce una vasta rete idrografica, (raccoglie anche le acque dei fiumi Aare, Emme, Reuss). Altri fiumi importanti della Svizzera sono: il Rodano che sfocia nel Mar Mediterraneo, l’Inn, affluente del Danubio, il Ticino, affluente del Po. Numerosi sono i laghi, i maggiori sono: Il lago di Ginevra, lago di Costanza, lago di Neuchatel, lago Maggiore, lago dei Quattro Cantoni, lago di Zurigo, lago di Lugano, lago di Thun, lago di Bienna.

Clima Svizzera

Il clima della Svizzera è molto vario, ed è influenzato dalla situazione orografica del territorio e dalla presenza di numerosi laghi. Il clima varia oltre che per la latitudine anche per la disposizione delle catene montuose e per la vicinanza dei laghi. Nella zona dell’altipiano, nelle pianure e nelle colline il clima è temperato. In particolare Lugano, a differenza delle altre parti del paese, grazie alla presenza del lago omonimo, gode di un clima mite. Sulle Alpi il clima è freddo e umido, anche se le Alpi Meridionali essendo più soleggiate hanno un clima più caldo rispetto a quelle settentrionali. Il territorio della Svizzera è caratterizzato dall’azione di due venti: il Bise, un vento continentale, secco e freddo che soffia verso la Svizzera da nord-est, con particolare intensità nella regione di Ginevra; il Foehn, caldo e secco che soffia verso la Svizzera da sud, provocando improvvisi innalzamenti di temperatura.

Popolazione

La popolazione della Svizzera ha una densità media abbastanza alta; si concentra soprattutto nell’altipiano (Mittelland) e nelle zone prealpine, è formata principalmente da quattro gruppi culturali e linguistici: tedeschi, francesi, italiani e reto-romanici. In Svizzera ci sono molti immigrati italiani.

Fuso orario

In Svizzera l’ora è uguale a quella italiana.

Lingua parlata

Le lingue ufficiali in Svizzera sono: il tedesco, il francese, l’italiano e il romancio (lingua neolatina) parlato da una minoranza nel cantone dei Grigioni dove è lingua ufficiale.

Economia

La Svizzera; un paese con un’economia fiorente ed un alto tenore di vita, è uno dei maggiori centri finanziari internazionali. La prosperità dell’economia svizzera è dovuta soprattutto all’ottimo sviluppo dei settori bancari, finanziari, del turismo e del commercio. Un altro settore importante è l’industria specializzata (chimica-farmaceutica e meccanica di precisione). Di rilievo è l’allevamento di bovini che alimenta l’industria casearia con la produzione di latte e formaggi.

Quando andare in Svizzera

Per visitare la Svizzera è indicato qualsiasi mese dell’anno, naturalmente per chi ama gli sport invernali il periodo giusto va da dicembre ad aprile.

Documenti necessari viaggi Svizzera

Al momento dell’ingresso in Svizzera, i cittadini italiani devono essere in possesso della carta d’identità valida per l’espatrio o del passaporto.

Telefono

– Per telefonare dall’Italia in Svizzera il prefisso telefonico internazionale è: 0041 seguito dal prefisso locale senza lo 0 e dal numero desiderato.
– Per telefonare dalla Svizzera in Italia il prefisso internazionale è: 0039

Elettricità

La tensione della rete elettrica è di 220 volts

Moneta e carte di credito

La moneta ufficiale della Svizzera è il Franco Svizzero. Sono accettate tutte le carte di credito delle maggiori società, ed è possibile fare prelievi bancomat.

Come arrivare in Svizzera

In auto, in autobus e in treno: dall’Italia, è facile entrare in Svizzera, sono molti i valichi di collegamento fra i due paesi.

Via aerea
Le compagnie aeree Swiss, del Gruppo Lufthansa, Alitalia, Helvetic, easyJet effettuano voli fra Italia e Svizzera.