Lituania: informazioni turistiche generali

Lituania: informazioni turistiche generali

Non attivi By

Informazioni turistiche generali sulla Lituania, comprendenti tutte le cose utili da sapere prima della partenza per un viaggio o una vacanza in questo stato dell’Europa nord-orientale.

Lituania in breve

  • Capitale: Vilnius
  • Superficie in kmq: 65.200
  • Numero di abitanti: 3.269.600 (primo semestre 2010)
  • Religione: maggioranza cattolica (ca. 80%), minoranza ortodossa ed in misura minore protestante.

Dove si trova

bandiera lituania La Repubblica di Lituania è uno Stato membro dell’Unione Europea, si trova nell’Europa nord-orientale, al centro geografico del continente europeo, (il centro con esattezza è situato a nord di Vilnius, accanto al villaggio di Purnuškiai).

Confina a nord con la Lettonia, ad est con la Bielorussia, a sud con la Polonia e a sud-ovest con l’exclave russa di Kaliningrad, a ovest è bagnata dal mar Baltico.

Il suo territorio, in prevalenza pianeggiante, presenta alcuni bassi rilievi collinari, ed è caratterizzato da numerosi fiumi e molti laghi.

Estese foreste occupano circa un terzo del territorio, in proporzione, in misura minore rispetto all’Estonia, in quanto il suolo è occupato anche da attività agricole.

Il rilievo più alto è la collina Juozapine (294 metri s.l.m.), che si trova nella parte periferica dell’altopiano morenico lituano-bielorusso, ai confini orientali del paese.

L’altezza media del territorio Lituano è 100 metri s.l.m.

La costa è formata da lunghe spiagge sabbiose, ricche di dune.

L’accumulo progressivo di sedimenti sabbiosi ha formato la penisola dei Curi o penisola di Neringa (dichiarata patrimonio Unesco), che separa la costa e la laguna di Curlandia (Kuršiu Marios), dal Mar Baltico.

Idrografia

In Lituania vi scorrono moltissimi fiumi, la maggior parte dei quali dal corso breve. Il Nemunas (km 937) è il fiume principale, scorre per 359 km in Lituania e una parte del suo percorso segna il confine tra la Lituania e l’exclave russa dell’oblast di Kaliningrad, prima di sfociare nella laguna dei Curi (Kuršiu Marios), nel Mar Baltico.

Fra i molti laghi, stagni e paludi della Lituania, il lago Druksiai è quello più grande e si trova nella regione più ricca di bacini lacustri, nell’altopiano ad est dell’Aukstaitija.

Clima

Il clima continentale della Lituania è caratterizzato da inverni freddi (soprattutto nell’entroterra), con temperatura media di -5°C nel mese di gennaio, e da estati fresche, con temperatura media nel mese di luglio di 17 °C.

Il clima è umido, anche se la media delle precipitazioni annuali è più alta sulla costa, rispetto alla parte orientale del paese.

Popolazione

La popolazione è costituita in prevalenza da lituani (circa 85%). Il rimanente è formato soprattutto da polacchi e russi, ed in misura minore da bielorussi ed altri.

Fuso orario

In Lituania la differenza di fuso orario è di 1 ora avanti rispetto all’Italia, anche nel periodo in cui è in vigore l’ora legale.

Lingua

La lingua ufficiale della Repubblica di Lituania è il lituano, che appartiene al gruppo delle lingue baltiche come il lettone, (le due maggiori lingue ancora esistenti del gruppo baltico). Sono diffusi anche il russo, il polacco e l’inglese.

Economia

Dopo il crollo dell’Unione Sovietica e l’acquisizione della propria indipendenza, la Lituania ha subito una trasformazione che ha riguardato anche il suo sistema produttivo.

L’impossibilità di accedere a prezzi convenienti alle fonti energetiche provenienti dalla Russia, ha provocato negli anni di transizione una forte recessione nel settore industriale, fino ad allora al primo posto nell’economia lituana, seguito dall’agricoltura, dalle costruzioni e dai trasporti, mentre il settore dei servizi, in particolare commercio e trasporti, hanno continuato a crescere.

Ancora oggi il paese non dispone di rilevanti connessioni energetiche, ed il settore dei servizi, dove una delle voci più importanti è rappresentata dal commercio di transito, soprattutto di prodotti petroliferi provenienti e diretti all’enclave russa di Kaliningrad, è al primo posto per la produzione del PIL.

Comunque la Lituania è sempre stata un paese di tradizioni agricole, e anche se nel periodo in cui è stata annessa alla Russia, l’industria era il settore principale dell’economia, l’agricoltura è tuttora un settore interessante.

Nel settore industriale, le industrie alimentari, quelle per la lavorazione del legno e quelle tessili, costituiscono il fulcro della struttura produttiva del paese.

Quando andare

Considerando che in inverno le giornate sono buie e fredde, il periodo migliore per visitare la Lituania è l’estate, da maggio ad agosto, con preferenza per i mesi di giugno e luglio.

Documenti necessari

La Repubblica di Lituania fa parte dell’Unione Europea e quindi per i cittadini italiani che entrano nel paese è sufficiente essere in possesso della carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto, con validità residua superiore al periodo di permanenza.

Il visto d’ingresso non è necessario per i cittadini italiani che per motivi di turismo, affari o missioni ufficiali, soggiornano in Lituania per un periodo massimo di 90 giorni usufruibili nell’arco di sei mesi a partire dalla data del primo ingresso.

Telefono

– Per telefonare dall’Italia in Lituania il prefisso internazionale è: 00370

– Per telefonare dalla Lituania in Italia il prefisso internazionale è: 0039

In Lituania funzionano i GSM 900 e GSM 1800 standard, la copertura della rete è buona.

Internet wifi e residenziale è diffuso.

Elettricità

La corrente elettrica in Lituania è a 220 volts 50Hz. Prese tipo C (europea a 2 poli) e tipo F (Tedesca a 2 poli con contatti di terra laterali). E’ opportuno munirsi di un adattatore.

Moneta e carte di credito

La moneta ufficiale della Repubblica della Lituania è l’euro. Le carte di credito più conosciute sono accettate nei principali alberghi, ristoranti, negozi e distributori di benzina.

Le banche e gli sportelli bancomat sono presenti in tutte le maggiori città.

Come arrivare

Aereo
Le compagnie aeree low cost Ryanair, Wizz Air, e la compagnia di bandiera estone Estonian Air, effettuano voli diretti fra Italia e Lituania.

Vaccinazioni

Non servono vaccinazioni per l’ingresso in Lituania.

Ai cittadini italiani come copertura sanitaria è sufficiente la Tessera Sanitaria, vale a dire la Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM).